Nessun prodotto nel carrello.

Ogni progetto inizia venendo disegnato a mano, a matita, il primo passo per poter materializzare il sogno di dare vita ad una nuova penna.

Il disegno riportato su di un CAD ci permette di avvicinarsi molto alla realtà prima di provare a fare fisicamente i primi prototipi.

Una volta realizzato il singolo pezzo procediamo alla relativa pulimentatura, partendo con carte abrasive via via sempre più fini.

La lucidatura fatta a mano con spazzole e paste lucidanti di varie gradazioni porta la superfice del pezzo “a specchio”.

La lavorazione dell’anellino che serra successivamente il pennino e condotto nel suo alloggio viene fatto a tornio.

Il serraggio dell’anellino in ottone viene effettuato tramite una pinza “ER” manualmente.

La cosa più importante, il settaggio. Ogni pennino viene “adattato” nel suo alloggio nella posizione migliore tramite leggerissime pressioni apportate rigorosamente a mano fino a raggiungere lo stadio ritenuto ottimale prima di un controllo successivo.

Con un monocolo viene controllato se geometricamente l’assetto del pennino risulta corretto prima dell’ultima prova con un inchiostro trasparente.

Gli accessori vintage poi montati sulla penna vengono precedentemente galvanizzati a spessore dopo essere stati pulimentati.